RETI TERRITORIALI A.I.FI. SEZIONE SICILIA

Creazione di Reti Territoriali di ambito specialistico per promuovere la Scienza e la Cultura della Fisioterapia.

In accordo con il Consiglio Direttivo Nazionale, la Sezione Sicilia di A.I.FI. propone la creazione di Reti Territoriali in ambito specialistico, aderendo a gruppi di lavoro, di confronto, di studio e di condivisione per la crescita professionale e la diffusione delle buone pratiche in Fisioterapia.

I gruppi di lavoro saranno composti da iscritti A.I.FI. e gli ambiti di lavoro saranno molteplici.

Clicca sull’ immagine per scaricare il file e conoscere quali gruppi verranno creati e contattaci se vuoi aderire all’iniziativa!

 

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI

Dati ufficiali della Protezione Civile elaborati da A.I.FI. e aggiornati tutti i giorni alle ore 18:30.
A tutti gli iscritti al GIS in Fisioterapia Geriatrica ricordiamo che stasera 30 giugno 2022 si svolgerà l’assemblea elettiva con elezione del nuovo Comitato Esecutivo Nazionale GFG dalle ore 20:00 alle ore 22:00 in modalità online.
Proseguono gli eventi della serie di webinar promossi dalla SEZIONE TERRITORIALE AIFI LAZIO e appartenenti al Ciclo di Webinar: “La parola ai GIS” che si terrà lunedì 11/07 alle ore 21.00 sulla piattaforma Zoom. Il topic affrontato sarà: “Ruolo del pavimento pelvico nel low back pain aspecifico”
Finalmente dopo il rinvio di Marzo per causa di forza maggiore, possiamo comunicarvi che il 03-04/09/2022 a Mosciano Sant’Angelo in provincia di Teramo, si terrà l’evento formativo in presenza “MANAGEMENT DELLE LESIONI MUSCOLARI NELLO SPORTIVO: UN APPROCCIO EVIDENCE BASED E NUOVE PROPOSTE DI TRATTAMENTO” promosso dalla Sezione Territoriale AIFI Abruzzo in collaborazione con la GISPT Academy.
Luglio 2022 il nuovo Webinar IFOMPT: “Cognitive Functional Therapy for people with disabling low back pain” – Cosa aspetti clicca subito sul link!
Oggi, 28 giugno 2022, al Ministero della Salute per la Giornata dell’Incontinenza promosso da Fincopp, il Presidente AIFI Simone Cecchetto, con Associazioni di Pazienti e altre Società Scientifiche, hanno segnalato con forza le difficoltà di accesso dei cittadini alle cure fisioterapiche specialistiche nelle disfunzioni del pavimento pelvico e proposto soluzioni concrete, fattibili, sostenibili.