Coordinamento, verifica , Controllo ...

COMITATO Scientifico

Il CTS in breve

Il Comitato Scientifico (CS) è l’organo deputato al coordinamento, verifica e controllo della qualità della elaborazione tecnico-scientifica di linee guida e buone pratiche che A.I.FI. sottopone al Sistema Nazionale Linee Guida (SNLG) o della partecipazione di A.I.FI. alla elaborazione di documenti interprofessionali gestite da altri Enti. La Direzione Nazionale in data 26 Maggio 2019 ha approvato all’unanimità la composizione del CS tra i quali membri sono stati nominati i coordinatori nazionali Andrea Turolla per la componente professionale e Silvia Gianola per la componente trasversale.

Il nostro Percorso

In accordo con quanto previsto dal DM 27 febbraio 2018, il CS si occupa di promuovere, supportare ed elaborare:
  1. l’adattamento al contesto nazionale di linee guida internazionali;
  2. la produzione di linee guida nazionali originali (ex-novo);
  3. l’aggiornamento di linee guida nazionali precedentemente già inserite nel Sistema Nazionale Linee Guida.
In occasione del Congresso Nazionale 2020 di AIFI dal 23 al 25 ottobre 2020, ultimo atto formale del passaggio ad Associazione Tecnico-Scientifica, i componenti del CS saranno presenti al Simposio Scientifico precongressuale focalizzato sulle “Linee Guida e Buone Pratiche in Fisioterapia” dove sono state illustrate le attività promosse dal Comitato Scientifico in collaborazione con i GIS, per la produzione di Linee Guida. Il CS si è riunito in presenza a Bologna per la prima volta il 25 Gennaio 2020.

Collaborazioni

Durante tale incontro sono state discusse scadenze, priorità e obiettivi a breve, medio e lungo termine rispetto alle attività di competenza del CS. In quell’occasione è stato discusso della possibilità di promuovere in collaborazione con il Gruppo di Terapia Manuale l’adattamento delle Linee Guida internazionali sul mal di schiena ed il possibile ruolo del CS e del GIS Neuroscienze in quelle per la malattia di Parkinson. Inoltre, è stato considerato il coinvolgimento dei 98 esperti che compongono l’Expert Review Team per la produzione delle Linee Guida.

Survey

Per tale motivo, il CS col supporto della Direzione Nazionale e l’Ufficio di Presidenza, ha promosso e condotto un’indagine con lo scopo di stimare il numero di possibili contagi da COVID-19 nella popolazione dei fisioterapisti italiani e determinare possibili fattori di rischio e condizioni associate. I risultati di questa indagine puntuale permetteranno di promuovere immediati programmi di sorveglianza attiva e di gestione del contagio tra i professionisti sanitari fisioterapisti da parte delle autorità sanitarie, utili per affrontare la seconda ondata della pandemia. Attualmente, il CS è coinvolto in qualità di stakeholder in rappresentanza di AIFI nella Linea Guida del Trauma Maggiore promossa dall’Istituto Superiore di Sanità e in qualità di panel nella Linea Guida per la Sclerosi Multipla promossa dalla Società italiana di neurologia (Sin). Inoltre, il CS è coinvolto assieme al GIS Fisioterapia Geriatrica come revisore esterno per la Linea Guida della gestione delle Fratture di Femore, promossa dalla Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia (SIOT).

Covid-19

Purtroppo, a causa dell’emergenza sanitaria internazionale le attività legate alla produzione e all’adattamento delle linee guida inizialmente pianificate sono state momentaneamente posticipate per affrontare le priorità legate alla pandemia da COVID-19. L’avvento della pandemia da COVID-19 ha seriamente compromesso la tenuta del Sistema Sanitario Nazionale mettendo a rischio di infezione numerosi professionisti sanitari coinvolti in prima linea nell’emergenza. I fisioterapisti sono tra i professionisti sanitari maggiormente coinvolti nella gestione e assistenza dei pazienti affetti da COVID-19 e giocano un ruolo fondamentale per le loro competenze cliniche in ambito respiratorio e neuro-motorio.

Inoltre, il ruolo del fisioterapista diventa preponderante nel decorso post-acuto della malattia da COVID-19.