NUMERO PRECEDENTE

Direttore Responsabile: Mauro Tavarnelli

Editor: Aldo Ciuro

Assistant Editor: Davide Bruno Albertoni; Claudio Ciavatta

Associate Editors: Alessandro Chiarotto; Alessio Signori; Andrea Tettamanti; Andrea Turolla; Antonio Poser; Carla Vanti; Donatella Valente; Elisa Pelosin; Francesco Serafini; Giulia Guidi; Giuseppe Plebani; Lucia Bertozzi; Marco Baccini; Marco Testa; Matteo Paci; Michela Bozzolan; Michele Romano; Michele Spinosa; Oscar Casonato; Roberto Gatti; Roberto Meroni; Silvano Ferrari; Silvia Bielli; Silvia Gianola; Stefania Costi; Tiziana Nava

Cari colleghi, come di consueto vi presento i contenuti del nuovo fascicolo di Scienza Riabilitativa, il 21.1.

In questo numero:

LA COLLABORAZIONE DEL FISIOTERAPISTA DELL’AREA PEDIATRICA CON IL PEDIATRA DI FAMIGLIA

ABSTRACT
Introduzione. Il Master universitario in Fisioterapia Pediatrica (FTPED) forma il Fisioterapista (Ft) specializzando sia nella abilitazione e riabilitazione pediatrica sia nella prevenzione primaria e secondaria per l’età evolutiva. Poiché il Pediatra di Famiglia (PdF) è medico specialista di riferimento per l’età 0-14/16 anni, il core curriculum del Master prevede la materia “Pediatria di famiglia” con lezioni teoriche, stage formativo con un PdF e documentazione dell’esperienza del tirocinio.

Nei soggetti con alluce valgo i tendini e le ossa sesamoidi della prima articolazione metatarsofalangea modificano la loro posizione? Uno studio con MRI

ABSTRACT
Introduzione. Lo scopo dello studio è di indagare le possibili variazioni della posizione anatomica dei tendini della prima articolazione metatarso falangea; nello specifico valutare la presenza, assenza o eventuale retrazione del capo trasverso dell’adduttore dell’alluce e la posizione delle ossa sesamoidi in Soggetti con alluce valgo, comparandoli con Soggetti sani.
Lo Studio intende valutare se le modifiche anatomiche possono comportare un cambiamento funzionale e aumentare l’angolo di valgismo.
Lo studio è diviso in due parti: dissezione di due piedi di cadavere imbalsamato e osservazione con Risonanza Magnetica della prima articolazione metatarso falangea.

RIABILITAZIONE DEL GOMITO RIGIDO POST-TRAUMATICO: CASE REPORT

ABSTRACT
Introduzione. La rigidità del gomito è una complicanza comune dopo un trauma, che può causare un’importante compromissione funzionale dell’arto superiore. Questo case report descrive la gestione conservativa di gomito rigido gravissimo da causa estrinseca capsulo-legamentosa.
(VIDEO)

Come sempre un grazie di cuore a tutto il Board di Scienza Riabilitativa e ai colleghi che scelgono di condividere i risultati del loro lavoro sulla nostra Rivista contribuendo alla crescita professionale di tutti.

Buon lavoro a tutti.

Aldo Ciuro

Scarica la rivista