Scienza Riabilitativa entra nell'archivio della British Library

Un nuovo prestigioso traguardo è stato raggiunto da Scienza Riabilitativa. Dopo l'indicizzazione nella banca dati internazionale Cinahl e nella libreria elettronica EBSCOHost, il trimestrale scientifico dell'Aifi è stato richiesto dalla British Library, la biblioteca nazionale del Regno Unito, una delle più importanti biblioteche di ricerca del mondo, con più di 14 milioni di libri, 920mila titoli di riviste e giornali, 58 milioni di brevetti. Dopo aver visionato una copia della rivista specializzata dell'associazione, i responsabili della British Library hanno deciso di includere la testata tra i periodici presenti in archivio. E così da oggi in poi Scienza Riabilitativa sarà a disposizione dei ricercatori di tutto il mondo anche attraverso questo canale.

Grafici con gli andamenti dei contagi covid19 in Italia e per regioni
Torna su