Ci piace segnalare un interessante "progetto pilota" che, ideato dal Corso di Laurea di 1° Livello in Infermiere generale e pediatrico dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", verrà realizzato nel corso dei prossimi mesi, presso il "Calvary Hospital" dell'Azienda Ospedaliera Complesso Ospedaliero San Giovanni Addolorata.

Nello specifico, trattasi del progetto che, intitolato "Un'assistenza a misura d'uomo", mentre intende mettere in pratica un'esperienza assistenziale di tipo globale, vuole anche porre l'attenzione sulla necessità di salvaguardare valori umani che implicano la personalità e l'identità dell'individuo a prescindere dalla patologia da cui risulta essere affetto.

Tra le aree sanitarie interessate da questo encomiabile tentativo di coniugare la medicina preventiva e curativa con la promozione di una responsabile presa di coscienza, da parte dell'utente, d'essere il primo difensore della propria salute, c'è anche il settore della Fisioterapia che vede coinvolti gli studenti del Corso di Laurea di 1° Livello, sempre della 1^ Facoltà di Medicina e Chirurgia de "La Sapienza".

Per chi è interessato ad approfondire la "portata" di questo evento sanitario, la chiave telematica d'accesso al sito relativo all'esposizione analitica del progetto è la seguente: http://digilander.libero.it/globalnursing.

Giobatta Parodi