Nei giorni scorsi, esattamente Sabato 23 Agosto, il sito Internet dell'AIFI Veneto, che risponde all'indirizzo telematico www.aifiveneto.net, ha pubblicato una news in cui venivano indicate le Linee-guida per la Riabilitazione muscolo-scheletrica oggi accreditate a livello internazionale.

Ne è autore un personaggio tra i più significativi delle compagini associative regionali. Nella fattispecie, trattasi di Oscar Casonato, più volte ed a diversi livelli operativi dirigente regionale dell'Aitr, autore di libri assai importanti per i Fisioterapisti, pubblicati soprattutto dalla Masson, curatore, in occasione dell'ultimo Congresso nazionale della pubblicazione titolata "Bibliografia dei GIS – I libri irrinunciabili", risultata, a consuntivo, un testo veramente "irrinunciabile", docente molto apprezzato soprattutto per i corsi, frequentatissimi, sulla "Riabilitazione integrata sulle Patologie della Caviglia e del Piede".

Al fine di valorizzare il lavoro svolto dal collega, a cui naturalmente vanno le nostre congratulazioni, abbiamo pensato di implementare una specifica sezione all'interno del nostro sito dedicata alle Linee-guida per la Riabilitazione, che presentiamo oggi formalmente.

Inoltre, dietro nostra sollecitazione, sempre su indicazione del collega Oscar Casonato, abbiamo inserito nella pagina di ciascun GIS le Linee-guida più interessanti relativamente allo specifico ambito specialistico.

Qui di seguito la News con cui l'AIFI Veneto presentava l'iniziativa.

È con molto piacere che l'A.I.FI. VENETO è lieta di presentare ai colleghi e a tutti gli interessati alcune lineeguida in riabilitazione muscoloscheletrica. Oggi stiamo assistendo ad una continua crescita della "Evidence Based Physiotherapy" (fisioterapia basata sulle prove di efficacia) tant'è che negli ultimi 5 anni, sono uscite ben 800 pubblicazioni tra studi clinici controllati/randomizzati e revisioni sistematiche (1).

Parafrasando quanto dice Sackett (2) sulle evidenze in medicina, possiamo affermare che ogni fisioterapista deve sapientemente integrare quanto le più valide e utili evidenze ci suggeriscono, con la propria esperienza clinica e le caratteristiche e le aspettative del paziente. Solo così saremo in grado di offrire il migliore servizio diagnostico e terapeutico ai nostri pazienti.

Allo stesso modo con cui tutte le società scientifiche stanno divulgando le evidenze cliniche a cui i propri iscritti devono fare riferimento nella loro pratica quotidiana, anche noi, come associazione professionale, riteniamo importante fornire ai fisioterapisti i riferimenti scientifici indispensabili per poter esercitare in modo rigoroso la propria professione.

Vi segnaliamo quindi le LINEE-GUIDA PRATICHE BASATE SULL'EVIDENZA che sono state pubblicate su Physical Therapy (Vol. 81 n° 10 october 2001) dal Philadelphia Panel (3) e che riguardano il trattamento del mal di schiena, del dolore cervicale, di ginocchio e di spalla. Questo gruppo di ricercatori oltre ad affermare cosa bisogna fare nei confronti di questi disordini, presentano, nella loro pubblicazione, anche un indice di gradimento ricavato dalle opinioni espresse da un gruppo di clinici a cui sono state sottoposte queste lineeguida.

Per collegarsi al testo è sufficiente cliccare sul link: http://www.ptjournal.org/October01/Toc.cfm e da questa pagina potrete poi scaricare le seguenti lineeguida:

1) Philadelphia Panel Evidence-Based Clinical Practice Guidelines on Selected Rehabilitation Interventions for Low Back Pain

2) Philadelphia Panel Evidence-Based Clinical Practice Guidelines on Selected Rehabilitation Interventions for Knee Pain

3) Philadelphia Panel Evidence-Based Clinical Practice Guidelines on Selected Rehabilitation Interventions for Neck Pain

4) Philadelphia Panel Evidence-Based Clinical Practice Guidelines on Selected Rehabilitation Interventions for Shoulder Pain

Ancora vi segnaliamo che nel sito della Chartered Society of Physiotherapy (l'associazione dei fisioterapisti inglesi) (http://www.csp.org.uk/effectivepractice/clinicalguidelines/physiotherapyguidelines.cfm) potrete scaricare gratuitamente le seguenti lineeguida:

5) Injection Therapy (Terapia infiltrativa): Lineaguida clinica per la pratica delle infiltrazioni da parte dei fisioterapisti.

6) Protesi per l'arto inferiore: Lineaguida clinica basata sulle evidenze per la gestione in fisioterapia degli adulti con protesi dell'arto inferiore.

7) Osteoporosi: Lineaguida in fisioterapia per il trattamento dell'osteoporosi.

8) Lesioni dei tessuti molli/PRICE: Lineeguida in fisioterapia per la gestione delle lesioni dei tessuti molli con Protection (Protezione), Rest (Riposo), Ice (Ghiaccio), Compression (Compressione) e Elevation (Elevazione) durante le prime 72 ore.

9) Incontinenza Urinaria da Stress: Lineaguida clinica per la gestione in fisioterapia delle donne (16-65 anni) con incontinenza urinaria da stress.

Vi ricordiamo inoltre che nel sito di PEDro (http://www.pedro.fhs.usyd.edu.au/) potete trovare gli abstracts delle revisioni sistematiche, degli studi clinici controllati e randomizzati e da poco anche delle linee guida pratiche attinenti alla fisioterapia. Anche questo sito, gestito dai fisioterapisti australiani dell'università di Sidney, rappresenta un punto di riferimento importantissimo per tutti i fisioterapisti del mondo.

Da ultimo vi segnaliamo un altro sito di recente nascita ed in corso di attivazione: "Linee-guida in Riabilitazione" http://www.health.uottawa.ca/EBCpg/english/ dell'Università di Ottawa, Scuola di Scienze della Riabilitazione, che presenta le lineeguida pratiche in tutte le aree della riabilitazione (logopedia, salute mentale, audiologia, fisioterapia), nelle versioni inglese e francese. La qualità delle lineeguida presentate è stata valutata con lo strumento AGREE.

Bibliografia
1) Herbert R.D. et al. Clinical Review: effective physiotherapy. 323: 788-790; British Medical Journal 2001.
2) Sackett DL, Rosenberg WMC, Gray JAM, Richardson WS. Evidence based medicine: what it is and what it isn't. BMJ 1996; 312: 71-72.
3) Philadelphia Panel Evidence-Based Clinical Practice Guidelines on Selected Rehabilitation Interventions for Low Back Pain, for neck pain, for shoulder pain, for knee pain.
Physical Therapy Vol. 81 n° 10 october 2001.