Associazione Italiana Fisioterapisti – Regione Toscana dal 5 dicembre 2020 chiude la sua storia, 61 anni di vita iniziati l’8 giugno del 1959 come Associazione Italiana Terapisti della Riabilitazione e contraddistinti da diversi passaggi epocali che hanno condotto fino a oggi, quando da crisalide apre le ali per trasformarsi in Associazione Italiana di Fisioterapia – Associazione Tecnico Scientifica verso un futuro da costruire.

I primi 20 anni (1959 1980) sono stati i tempi dei colleghi pionieri che, promossa la fase costituente, hanno cominciato a coagulare interessi, cultura attorno a persone di assoluto rilievo tecnico, mentre la nascente categoria dei “Terapisti della Riabilitazione” entrava formalmente nel novero del personale sanitario riconosciuto e si aprivano conseguentemente scuole, strutture, filoni di pensiero e ricerca e posti di lavoro.
Il secondo ventennio (1980-2000) è stato quello dell’affermazione e strutturazione, della diffusione e della crescita che troverà nella promulgazione del profilo professionale del “Fisioterapista” (DM 741/1994) un primo fondamentale punto di arrivo. Sono stati anni di congressi, di personaggi e idee forti, di identità professionali contrastanti di polemiche furibonde, segnali positivi di una vivacità culturale e politica che hanno comunque sempre portato al progressivo sviluppo della categoria, ormai presente e organizzata in tutte le regioni d’Italia, costituita su un modello di equilibrio federalistico tra centri di azioni e di riferimento certo per i cittadini e per le istituzioni. L’attività politica sempre più strutturata conduce alla pubblicazione della Legge 42/1999 che sancisce l’ufficialità del professionista Fisioterapista.

Il terzo ventennio (2000-2020), che vede il passaggio formale da AITR ad AIFI, inizia con la promulgazione della Legge 251/2000 che introduce la dirigenza professionale. Si assiste ad un significativo e consistente incremento del numero degli iscritti: la popolarità della professione cresce in maniera significativa ed in parallelo lo spessore tecnico dei professionisti con l’ingresso dei colleghi anche nel mondo accademico e formativo. Questo ventennio si caratterizza per la movimentazione contro l’emendamento 1-septies, la Legge 43/2006 che apre la via agli Ordini professionali, la pubblicazione del Core curriculum e del Core Competence e molto altro, il tutto contrassegnato da una continuità decisamente rassicurante delle linee politiche espresse dai diversi congressi triennali che si sono succeduti senza sconvolgimenti importanti.

Nel marzo 2018, con l’approvazione della Legge 3/2018 (legge Lorenzin) inizia il percorso Ordinistico e si impone una totale rilettura della “mission” e del modello organizzativo, conseguentemente anche alla trasformazione di AIFI in Associazione Tecnico-Scientifica (AIFI-ATS) delineata con la Legge 24/2017 (legge Gelli-Bianco).

Sicuramente un obiettivo è stato raggiunto: il Fisioterapista è diventata professione ordinata.

Adesso si sviluppa un altro percorso, quello di Associazione Tecnico Scientifica che siamo chiamati a sostenere, proseguendo l’adesione all’associazione nell0 sviluppo degli aspetti scientifici della nostra professione.

Buon lavoro ad AIFI-ATS.

 

Albo storico dei Presidenti Nazionali

  1. SERGIO PAPINI 1959 – 1965
  2. EMILIO CASSAO 1965 – 1971
  3. GIUSEPPE MUNARI 1971 – 1977
  4. LAURA BACCO 1977 –  1983
  5. FIORELLA BELPOLITI 1983 –  1987
  6. VINCENZO AVALLONE 1987 –  1992
  7. ANTONIO CARTISANO 1992 –  2001
  8. VINCENZO MANIGRASSO 2001 – 2007
  9. ANTONIO BORTONE 2007 – 2014
  10. MAURO TAVARNELLI 2014 –  2020

 

Albo storico dei Presidenti della Regione Toscana

  1. Marcello Cerchiaro 1984-1986 e 1986-1989
  2. Daniela Benemei 1989-1992
  3. Silvia Bielli 1992-1995 e 1995-1998
  4. Simonetta Ceccarini 1998-2001
  5. Gino Petri 2001-2002 ( AITR) 2002-2005 ( AIFI) e 2005-2008
  6. Patrizia Galantini 2008-2011 e 2011-2014
  7. Gino Petri 2014-2017 e 2017-2020

 

FISIOTERAPISTI ISCRITTI in Toscana  dal 2002 al 2020

  • Anno 2002: 81
  • Anno 2003: 97
  • Anno 2004: 108
  • Anno 2005: 164
  • Anno 2006: 172
  • Anno 2007: 189
  • Anno 2008: 206
  • Anno 2009: 175
  • Anno 2010: 246
  • Anno 2011: 258
  • Anno 2012: 324
  • Anno 2013: 431
  • Anno  2014: 491
  • Anno  2015: 596
  • Anno  2016: 617
  • Anno. 2017: 660
  • Anno  2018: 869
  • Anno. 2019: 955
  • Anno  2020: 571