Le nostre congratulazioni al giovane fisioterapista italiano, Diego Longo (di Firenze), che ha ricevuto il premio “Travel Grant” durante la convention annuale dell’ASLMS (American Society for Laser Medicine and Surgery), a Boston.

La ricerca scientifica ha riguardato lo studio di una problematica molto seria: i pazienti con lesioni midollari e relativa paralisi.

Gli interessanti risultati si sono avuti con l’utilizzo di quella che in Italia è nota come manovra di Grimaldi, una tecnica di accorciamento muscolare e sollecitazione di trazione. Verificando la funzionalità prima e dopo la manovra, si è visto che sensibilità e movimento venivano recuperati in muscoli che prima erano totalmente paralizzati.

Già l’anno scorso Diego aveva avuto un riconoscimento, infatti, ci riporta: “Avevo già presentato una relazione lo scorso anno, senza dati statistici. Hanno premiato il fatto che andassi a cercare un campo di applicazione nuovo sia del laser che delle manovre di fisioterapia che noi facciamo. Nella ricerca di quest’anno ho portato il seguito, cercando di giustificare il tutto con dei dati statistici”.

Diego ha lavorato in equipe composta da altri due italiani, Vanessa Mangé e Giulio Cherubini; nel prossimo numero di Fisioterapisti, non perdetevi l’intervista a Diego.