Congresso Associazione Italiana Fisioterapisti

Mauro Tavarnelli nuovo presidente

Ordine professionale e formazione scientifica al centro del nuovo mandato.

 

Lecce, 13 ottobre 2014

Nel segno dell’unità e della continuità. Si è concluso così, con l’elezione di Mauro Tavarnelli, già vicepresidente, il congresso nazionale dell’associazione italiana fisioterapisti, che si è svolto a Lecce dal 10 al 12 ottobre. Preceduto da un congresso scientifico internazionale coordinato dai GIS AIFI e da SIFIR, al congresso nazionale politico hanno partecipato quasi 300 delegati provenienti da tutta Italia.

Tre i punti fondamentali di indirizzo che segneranno i primi mesi di presidenza, in collaborazione sempre più stretta con le associazioni dei cittadini.

  1. tutelare la salute dei cittadini preservandoli dall’abusivismo professionale: sollecitare le istituzioni parlamentari per il rapido proseguimento dei lavori del DDL1324 per il raggiungimento dell’ordine professionale
  2. contribuire alla sostenibilità del sistema sanitario anche grazie ad un’organizzazione per intensità di cure, proponendo su tutto il territorio nazionale i percorsi di cura semplificati e l’accesso diretto al fisioterapista che già in diverse Regioni hanno mostrato di essere efficaci, sicuri, maggiormente sostenibili e ad alto tasso di soddisfazione degli Utenti
  3. garantire la qualità della formazione prolungando il percorso accademico di base del fisioterapista e promuovendo l’accesso dei professionisti sia alla docenza che alla ricerca

“In questi giorni – ha raccontato il neo presidente – abbiamo lavorato per rappresentare le anime dell’Associazione, rispettando il pensiero di tutti, pur nella necessità di assumere decisioni per il futuro. Lo sforzo e la maturità di tutti hanno consentito questo successo. Una soluzione di continuità grazie alla quale possiamo già ora proiettarci al futuro. Abbiamo infatti bisogno di tutti, nell’ambito delle proprie competenze e disponibilità, e, soprattutto, nelle proprie aree geografiche”.

Un importante ringraziamento ha coinvolto il past president, Antonio Bortone, grazie al quale l’unità di intenti e l’unione politica dell’associazione potrà continuare anche nei prossimi tre anni.

Ecco ora le principali deleghe previste nell’Ufficio di Presidenza Nazionale, che saranno presto integrate dalla composizione degli staff.

  • Vicepresidente e delega agli affari legali: Mimmo D’Erasmo
  • Segretario nazionale e delega alla comunicazione e marketing associativo: Alessandra Amici
  • Tesoriere: Patrizia Galantini
  • Formazione universitaria e delega ai rapporti con la conferenza dei corsi di Laurea: Roberto Marcovich
  • Libera professione: Giuliano Feltre
  • Sistema Qualità e delega alla raccolta giurisprudenziale e alla formazione dei quadri: Angelo Papa
  • Rapporti con le società scientifiche e delega alla promozione della ricerca scientifica: Simone Cecchetto
  • Supporto tecnologico alla comunicazione: Michele Cannone
  • Gruppi di interesse specifico (Gis) e alla promozione della cultura scientifica in fisioterapia: Davide Bruno Albertoni

Foto Congresso Lecce nuovi Consiglieri