Il massofisioterapista non è una professione sanitaria ma un operatore di interesse sanitario. Lo ha sentenziato il Tar del Lazio con provvedimento dei giorni scorsi.

L’Agenzia delle Entrate nella circolare n.7/E del 4 aprile 2017, ha invece definito che le prestazioni del massofisioterapista sono detraibili solo se rese da soggetti che hanno conseguito entro il 17 marzo 1999 il diploma di formazione triennale (LEGGI TUTTO).