L’assemblea dei Delegati al XXIII Congresso Nazionale dell’U.I.C.I., celebrato a Chianciano dal 5 all’8 novembre scorso, ha votato Mario Barbuto alla guida del sodalizio che dal 1920 ha il compito di tutelare gli interessi morali e materiali dei cittadini affetti da cecità totale o da ipovisione. L’A.I.FI., che fra i propri Soci annovera diversi Fisioterapisti non vedenti, augura al Presidente Barbuto un buon lavoro, assicurando ogni collaborazione volta a promuovere l’inclusione.