Finalmente ieri, a Roma, e stata sottoscritta la costituzione del Consorzio per la gestione e certificazione dei crediti formativi ECM.

Si tratta di un traguardo di importanza strategica notevole. Molto sinteticamente, questo è primo passo per la implementazione del sistema informativo che raccolglierà tutti i dati relativi al processo ECM.

Gli obiettivi sono sostanzielmente quattro:

– promuovere la realizzazione di un'anagrafe dei soggetti coinvolti nel progetto di Educazione Continua in Medicina;
– definire i criteri e gli standard per la gestione e certificazione dei crediti formativi acquisiti dai singoli professionisti;
– realizzare un sistema di monitoraggio per verificare l'efficacia delle attività di formazione;
– promuovere percorsi di comunicazione e informazione adeguati.

Questo processo, che risponde a quanto previsto dall'accordo della Conferenza Stato-Regioni del 20 dicembre 2001, è stato realizzato grazie all'aiuto di tutti coloro che hanno creduto, fin dall'inizio, in questa iniziativa. Molti hanno contribuito.

Un grazie particolare al nostro collega Claudio Ciavatta, che in Commissione Nazionale ECM ha dovuto "lavorare" molto per fare in modo che tutte le professioni sanitarie non ancora provviste di Albo o Collegio venissero coinvolte attraverso le Associazioni di categoria maggiormente rappresentative; al nostro Presidente nazionale, Vincenzo Manigrasso, che nell'Area della Riabilitazione ha saputo mediare interessi e divergenze tra i vari rappresentanti. Non hanno aderito al Consorzio solo gli Educatori professionali. Appena possibile i dettagli, intanto: complimenti a tutta l'Associazione!

L'Ufficio Centrale Segreteria