ECM Triennio Formativo 2020-2022 cosa c’è da sapere

Il triennio formativo 2017-2019 si è concluso, chi non ha completato l'obbligo formativo ha tempo fino al 31.12.2020. Per il prossimo triennio confermati i 150 crediti da raggiungere.
24/01/2020

Carissimi soci,
Il triennio formativo 2017-2019 si è concluso. Se non siete riusciti a completare l’obbligo formativo avete tempo fino al 31/12/2020 per acquisire i crediti ECM necessari, come stabilito dalla delibera del 18.12.2019 della Commissione per la formazione continua.

Vi suggeriamo di controllare la vostra posizione ECM accedendo al portale CoGeAPS e my ecm agenas.

Chi non fosse mai entrato sul portale cogeaps deve registrarsi inserendo come Federazione “TSRM” e l’ordine di appartenenza.

Anche per il triennio appena iniziato, 2020-2022, l’obbligo formativo è stato fissato a 150 ecm.

Perché dovete essere in regola con gli ECM?

Qualunque sia il vostro inquadramento lavorativo (libero professionista, dipendente di strutture pubbliche o private convenzionate) è sempre più necessario controllare la vostra posizione ECM.
L’ordine professionale e, in caso di sinistri, le assicurazioni professionali, potranno infatti valutare il vostro aggiornamento professionale e indire sanzioni o chiedere il diritto di rivalsa nel caso in cui il professionista fosse ritenuto colpevole e non fosse in regola con gli ECM.

Anche le strutture private convenzionate con il SSN controllano sempre di più l’aggiornamento dei loro lavoratori così come viene richiesta la situazione ECM in sede di colloquio lavorativo.

 

Interessanti Novità

Leggi la circolare

circolare 5 2020 CNFC DFG pdf