In merito all’iniziativa di alcuni Colleghi che promuovono l’adesione ad un’Associazione con l’obiettivo dell’istituzione di “registri” di professioni sanitari di area riabilitativa, comunichiamo che AIFI vi è totalmente estranea e che l’Associazione ha deciso di percorrere, da sempre e con convinzione, la strada di Albo e Ordine professionali, decisione che ogni volta, ad ogni Congresso nazionale, è stata ribadita nel percorso democratico delle mozioni congressuali.