Il 15 Marzo, nell'ambito della 5^ edizione del Bando di Concorso per la Formazione, che assegna il Premio Italiano "Aldo Fabris" (lo scorso anno, venne premiato tra gli altri, il nostro "Progetto MEMPhIS", ovvero, Methodology for a European Manager in Physiotherapy with Interactive Systems), il Segretario Nazionale dell'A.I.FI., Claudio Ciavatta, in qualità di esperto particolarmente "ferrato" sui temi della "Formazione a distanza" attraverso i più moderni strumenti della tecnologia, terrà una dotta relazione.
Quest'anno, il Premio verrà assegnato dal FORMED e dal CoAF (Consorzio Alta Formazione), in collaborazione con l'Associazione Italiana Formatori, l'Associazione Italiana per la Direzione del Personale, L'Associazione Italiana Studi del Lavoro e L'Assoquality.
L'iniziativa, tanto più meritoria ed importante in quanto promossa da un'eccellente struttura formativa del Mezzogiorno (in questa materia, per solito, il Nord la fa, come si usa dire, "da padrone"), intende segnalare università, scuole, aziende, associazioni e persone che abbiano ideato ed attivato progetti, applicazioni od interventi formativi contraddistintisi per i risultati di apprendimento ottenuti a livello individuale, di team, organizzativi e che siano innovativi per contenuti, metodi e processi educativi.
Per la segnalazione e assegnazione del premio sono stati costituiti due comitati: 1) il Comitato di Valutazione Tecnica per l'effettuazione dei processi di selezione del Premio; 2) il Comitato Organizzatore per il coordinamento delle attività del Premio.
I due Comitati sono composti da docenti, esperti, personalità del mondo della formazione e della ricerca che operano in università, istituti, aziende e scuole di formazione.
Il Premio "Aldo Fabris" 2002 verrà assegnato a conclusione di un Convegno che si terrà presso il Centro Congressi "Conte di Cavour", con sede al n° 50/a di Via Cavour, a Roma, nel corso del quale sarà tenuto un workshop dal titolo, assai accattivante, "Il ruolo dell'e-learning per l'innovazione dei sistemi formativi ed organizzativi".
Il workshop discuterà e metterà a confronto diversi punti di vista sulla realizzazione di progetti di e-learning allo scopo di far comprendere come lo sviluppo dei processi formativi in rete può innovare i sistemi formativi ed i sistemi organizzativi oggi esistenti.
I relatori della sessione, di cui Luigi Di Marco dell'Associazione Italiana per la Direzione del Personale, rivestirà il ruolo di chairman, tutti rappresentanti di prestigiose organizzazioni ed associazioni, saranno: Claudio Ciavatta dell'A.I.FI., Vito Antonio Baldassarre del Formed, Bepi Tomai del Formez, Enrico Ceccotti dell'Isfol, Marcello Giacomantonio del Wbt. It, Maria Amata Garito del Consorzio Nettuno, Luigi Piero Ciccarelli della De Lorenzo Formazione.

Giorgio Taurisano