Artrosi e malattie reumatiche al centro della Giornata Mondiale della Fisioterapia

β€œπΏβ€™8 π‘ π‘’π‘‘π‘‘π‘’π‘šπ‘π‘Ÿπ‘’ 𝑒̀ π‘žπ‘’π‘–π‘›π‘‘π‘– π‘’π‘›π‘Ž π‘‘π‘Žπ‘‘π‘Ž π‘ π‘–π‘šπ‘π‘œπ‘™π‘–π‘π‘Ž π‘π‘’π‘Ÿ π‘›π‘œπ‘– 𝑒 π‘π‘’π‘Ÿ π‘‘π‘’π‘‘π‘‘π‘œ 𝑖𝑙 𝑆𝑆𝑁: πΉπ‘–π‘ π‘–π‘œπ‘‘π‘’π‘Ÿπ‘Žπ‘π‘–π‘Ž 𝑒̀ π‘ π‘œπ‘π‘Ÿπ‘Žπ‘‘π‘‘π‘’π‘‘π‘‘π‘œ π‘šπ‘Žπ‘›π‘–, π‘π‘’π‘œπ‘Ÿπ‘’ 𝑒 π‘šπ‘’π‘›π‘‘π‘’ π‘šπ‘’π‘ π‘ π‘’ π‘Žπ‘™ π‘ π‘’π‘Ÿπ‘£π‘–π‘§π‘–π‘œ 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑒 π‘π‘’π‘Ÿπ‘ π‘œπ‘›π‘’ π‘π‘œπ‘› π‘‘π‘–π‘ π‘Žπ‘π‘–π‘™π‘–π‘‘π‘ŽΜ€ π‘‘π‘Ÿπ‘Žπ‘›π‘ π‘–π‘‘π‘œπ‘Ÿπ‘–π‘’ π‘œ π‘π‘’π‘Ÿπ‘ π‘–π‘ π‘‘π‘’π‘›π‘‘π‘–, π‘Žπ‘™ 𝑓𝑖𝑛𝑒 𝑑𝑖 π‘šπ‘–π‘”π‘™π‘–π‘œπ‘Ÿπ‘Žπ‘Ÿπ‘’ π‘™π‘Ž π‘žπ‘’π‘Žπ‘™π‘–π‘‘π‘ŽΜ€ π‘‘π‘’π‘™π‘™π‘Ž π‘£π‘–π‘‘π‘Ž π‘™π‘œπ‘Ÿπ‘œ 𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑒 π‘π‘’π‘Ÿπ‘ π‘œπ‘›π‘’ π‘β„Žπ‘’ π‘ π‘‘π‘Žπ‘›π‘›π‘œ π‘Ž π‘™π‘œπ‘Ÿπ‘œ π‘“π‘–π‘Žπ‘›π‘π‘œ". Simone Cecchetto, presidente AIFI. πŸ“° Leggi il comunicato stampa completo dedicato alla π†π’π¨π«π§πšπ­πš 𝐌𝐨𝐧𝐝𝐒𝐚π₯𝐞 𝐝𝐞π₯π₯𝐚 π…π’π¬π’π¨π­πžπ«πšπ©π’πš!
INDICE
    Add a header to begin generating the table of contents

    Comunicato stampa: In un panorama socio-sanitario che registra il progressivo invecchiamento della popolazione e l’ampliarsi (anche numerico) dei soggetti con cronicitΓ , l’incidenza dell’artrosi – patologia dovuta all’usura delle articolazioni – diviene sempre piΓΉ importante. Seconda cronicitΓ  negli italiani dopo l’ipertensione, l’osteoartrosi va a colpire percentuali sempre maggiori di popolazione, con un’incidenza del 16,4%, raggiungendo una prevalenza negli over 75 che Γ¨ del 68,2% nelle donne e del 48,7% negli uomini (RIAP-ISS, 2013). Dati importanti destinati ad aumentare nei prossimi anni. Proprio per queste caratteristiche di β€œemergenza sociale” (non solo in Italia), l’artrosi e le altre malattie croniche reumatiche sono al centro del World Physical Therapy Day per il 2022, occasione promossa a livello mondiale dalla World Physiotherapy (WP), l’Organizzazione che rappresenta in tutto il mondo circa 700mila fisioterapisti.

    Cosa la fisioterapia puΓ² fare e fa nel nostro Paese per prendere in carico le persone con artrosi e migliorare la loro qualitΓ  della vita? Lo precisa il dott. Mattia Bisconti (fisioterapista presidente del Gruppo di Terapia Manuale e Fisioterapia muscoloscheletrica in seno all’Associazione Italiana di Fisioterapia-AIFI): Β β€œSecondo le piΓΉ recenti linee guida per l’artrosi, la fisioterapia risulta fondamentale per l’autogestione della persona e per il Β mantenimento di uno stile di vita attivo. I dottori e le dottoresse fisioterapisti si confrontano quindi in primo luogo con le convinzioni scorrette (es. β€œa causa dell’artrosi non posso piΓΉ muovermi altrimenti arreco danno al mio corpo”), e poi le aspettative, le reazioni emotive e il livello di attivitΓ  della singola persona. Questo approccio permette di trasformare i potenziali ostacoli in opportunitΓ  di cambiamento migliorativo per i pazienti, grazie alla programmazione di attivitΓ  terapeutiche specifiche, attive e assistite, volte a migliorare, ad esempio, le capacitΓ  di equilibrio, forza, resistenza, con conseguente miglioramento della fiducia in sΓ© stessi.”

    β€œAnche quest’anno in occasione della Giornata mondiale, invitiamo tutti i cittadini e fisioterapisti ad indossare al polso un nastro blu per ricordare quanto la Fisioterapia sia fondamentale per realizzare il diritto alla salute” sottolinea Simone Cecchetto, presidente dell’Associazione Italiana di Fisioterapia, β€œLa Fisioterapia Γ¨ prevenzione, valutazione, cura, abilitazione, riabilitazione e palliazione di diversi sistemi corporei che vivono situazioni traumatiche indotte da patologie, interventi chirurgici o condizioni di sovraccarico. In questi casi il nostro massimo impegno Γ¨ speso per accompagnare adulti, anziani, minori ed anche sportivi nel miglior percorso volto a potenziare le loro potenzialitΓ  attraverso l’esercizio terapeutico, le terapie manuali, le terapie fisiche con il contributo delle tecnologie assistite e dell’educazione terapeutica”.

    β€œL’8 settembre Γ¨ quindi una data simbolica per noi e per tutto il SSN”, conclude il presidente Cecchetto: β€œFisioterapia Γ¨ soprattutto mani, cuore e mente messe al servizio delle persone con disabilitΓ  transitorie o persistenti, al fine di migliorare la qualitΓ  della vita loro e delle persone che stanno a loro fianco. Questa giornata non Γ¨ una celebrazione interna alla disciplina, bensΓ¬ un’occasione di confronto con tutti i protagonisti della sanitΓ  italiana, cioΓ¨ coloro che stanno progettando il suo rilancio sulla base di un confronto utile e continuo con i bisogni dei cittadini e pazienti”.

    Per dare concretezza a questa visione , nell’occasione della Giornata mondiale della fisioterapia AIFI propone quattro eventi distribuiti in diverse regioni italiane, un webinar clinico dal titolo β€œMalattie reumatiche e osteoartriti” disponibile dalle ore 21.00 di lunedΓ¬ 5 settembre sul canale YouTube di AIFI e un dibattito nazionaleΒ  sul tema PNRR E DM77, Artrosi e malattie reumatiche nei nuovi modelli di Assistenza Territoriale: il contributo della Fisioterapia (ore 10.00-13.00, 8 settembre, Palazzo Giustiniani-Senato della Repubblica, Roma), evento a cui parteciperanno (tra gli altri) la Sen. Annamaria Parente (Presidente della Commissione Igiene e SanitΓ  del Senato), la Sen. Paola Boldrini (Vicepresidente della Commissione Igiene e SanitΓ  del Senato),Β  l’on. Beatrice Lorenzin (giΓ  Ministro della Salute e promotrice della legge sulla riforma degli Ordini professionali), l’on. Elena CarnevaliΒ  (componente XII Commissione Affari Sociali Camera dei Deputati – fisioterapista), Francesco Enrichens (Project ManagerΒ  PonGov di AGENAS), Maria Teresa Menzano (Direzione Generale della Prevenzione Ministero della Salute), Teresa Calandra (FNO TSRM PSRTP), Antonella Celano (presidente APMARR), Lucia Marotta (presidente ANIMASS), Daniela Marotto (presidente CREI), Roberto Gerli (presidente SIR) oltre ai rappresentanti della Commissione d’albo Nazionale dei Fisioterapisti Piero Ferrante (presidente) e Melania Salina (vice-presidente).

    ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI

    Pubblicati gli esiti dello studio “Classificazione e quantificazione degli interventi in neuroriabilitazione”, progetto di ricerca promosso dal GIS Fisioterapia Neurologica e Neuroscienze AIFI e dalla Fondazione Don Gnocchi.
    CORSO TEORICO-PRATICO – CONDIZIONAMENTO FISICO ED ALLENAMENTO DELLA FORZA, TRENTO, 08 E 09 OTTOBRE
    Il coordinamento territoriale A.I.FI. Trentino Alto Adige Γ¨ lieto di annunciare, grazie alla collaborazione con il GIS SPORT, la realizzazione dell’evento accreditato ECM in partnership con Sinergia e Sviluppo dal titolo β€œCondizionamento fisico ed allenamento della forza”, tenuto dalla docente fisioterapista e RISPT Registered International Sports Physical Therapist, dott.ssa Lisa Cosi. Attraverso questo evento formativo il discente acquisirΓ  conoscenze e competenze in merito al condizionamento della forza da poter applicare nella programmazione di un intervento riabilitativo, dalle prime fasi in acuto fino al ritorno alla partecipazione sportiva. Per tutti i soci A.I.FI. e GIS SPORT riservata una quota agevolata fino al raggiungimento del numero massimo consentito.
    IMPORTANTE NOVITA’ PER COLORO CHE SI ISCRIVERANNO AL 2Β° CONGRESSO EUROPEO DI FISIOTERAPIA PEDIATRICA: sono aperte le iscrizioni anche alla Cena del Congresso, imperdibile momento di convivialitΓ  e occasione di confronto, scambio di idee ed esperienze, che si terrΓ  nella serata di VenerdΓ¬ 7 Ottobre 2022.