AIFI CHANNEL – SCLERODERMIA: Educazione e Fisioterapia

Giovedì 31 marzo dalle ore 21:00 è stato trasmesso sul canale YouTube AIFI Channel il webinar “Sclerodermia: l’importanza dell’educazione e della fisioterapia” a cura del NIS delle Malattie Reumatiche. L’idea per la creazione di questo evento è stata quella di promuovere il dialogo e il confronto fra pazienti con sclerodermia e fisioterapisti. Ad oggi, nonostante le numerose problematiche correlate a questa patologia, molti pazienti riferiscono di non conoscere le possibilità terapeutiche e di non aver mai ricevuto consigli sui possibili interventi riabilitativi.

Giovedì 31 marzo dalle ore 21:00 è stato trasmesso sul canale YouTube AIFI Channel il webinar “Sclerodermia: l’importanza dell’educazione e della fisioterapia” a cura del NIS delle Malattie Reumatiche.
L’idea per la creazione di questo evento è stata quella di promuovere il dialogo e il confronto fra pazienti con sclerodermia e fisioterapisti. Ad oggi, nonostante le numerose problematiche correlate a questa patologia, molti pazienti riferiscono di non conoscere le possibilità terapeutiche e di non aver mai ricevuto consigli sui possibili interventi riabilitativi.
L’obiettivo è stato quello di far luce sul ruolo del fisioterapista nella gestione della sclerodermia, sottolineando l’importanza dell’educazione e degli strumenti riabilitativi disponibili per migliorare la qualità di vita dei pazienti.
L’evento si è aperto con la presentazione e i saluti della Dott.ssa FT Sabrina Centaro coordinatrice del NIS delle Malattie Reumatiche. Gli argomenti presentati sono stati la riabilitazione del volto e della mano nel paziente sclerodermico e la gestione dell’interstiziopatia e ipertensione arteriosa polmonare associata.
Nel primo intervento, il Dott. FT Mauro Passalacqua ha illustrato la valutazione e le proposte riabilitative nel trattamento del volto e dell’articolazione temporo-mandibolare. A seguire, la Dott.ssa FT Greta Colaiacovo ha discusso del coinvolgimento delle mani e della gestione clinica attuabile per preservarne la funzione. L’inizio precoce e tempestivo di un percorso riabilitativo può prevenire e ridurre significativamente la compromissione delle mani e le sue complicanze. Il trattamento ha come obiettivi la prevenzione della perdita del ROM, il miglioramento della funzionalità e della forza di presa e l’incremento della partecipazione alle ADL. Nell’ultimo intervento il Dott. FT Matteo Angelo Volpe ha presentato le principali problematiche polmonari ed i sintomi correlati, sottolineando l’efficacia della riabilitazione respiratoria con particolare focus su valutazione e componenti essenziali di questo intervento.
Nel corso della discussione sono stati forniti molti consigli pratici e mostrate tecniche ed esercizi utili per la gestione di queste problematiche.
Numerosi i partecipanti sia pazienti che fisioterapisti e diverse le domande poste alla fine delle presentazioni, segnale di interesse, curiosità e rilevanza degli argomenti trattati.

Per poter rivedere la trasmissione potete cliccare sul link:

Buona Visione!

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI

Dati ufficiali della Protezione Civile elaborati da A.I.FI. e aggiornati tutti i giorni alle ore 18:30.
Conosciamo nel dettaglio i nuovi membri del Comitato Esecutivo Nazionale (CEN), eletti nella scorsa Assemblea dei Soci del GIS Fisioterapia Neurologica e Neuroscienze.
A breve scadranno le iscrizioni per il nostro corso riguardo il “MANAGEMENT NELLE LESIONI MUSCOLARI NELLO SPORTIVO” ,ci sono ancora gli utlimi posti disponibili. Vi aspettiamo!
Agosto 2022 il nuovo Webinar IFOMPT: “Reframing how we care for people living with persistent MSK pain” – Cosa aspetti clicca subito sul link!
Siamo felici di annunciare il nuovo corso ECM proposto da Formed ECM & Sport Health Academy, patrocinato da Aifi: “Diastasi addominale: dal trattamento conservativo al trattamento post chirurgico”. Se sei interessato clicca sull’articolo per saperne di più.
La compilazione è volontaria e richiede pochi minuti. Le risposte saranno utilizzate esclusivamente per questa ricerca.