La rapida conclusione dell'iter parlamentare di abrogazione dell'articolo 1-septies: una volta di più, è questo ciò che chiedono la Federazione italiana per il superamento dell'handicap (Fish) e le tre principali sigle sindacali. Un "ulteriore sollecito" per risolvere una "vicenda annosa", come si legge nel telegramma inviato dai sindacati a tutte le istituzioni competenti. E anche la Fish ha deciso di ribadire nello stesso modo, con una comunicazione ufficiale, la propria posizione su quella che definisce una "una palese violazione dei diritti fondamentali delle persone con disabilità".