Il TG3 Emilia Romagna parla di AIFI

In occasione della giornata “mondiale della Fisioterapia” AIFI al Palasavena (BO) promuove la campagna “Assalto al Cuore”, le interviste ai partecipanti:

MAURO TAVARNELLI – PRESIDENTE AIFI
“Una bellissima giornata a sostegno della cittadinanza affinché sia molto chiara l’importanza della fisioterapia per la salute e che il fisioterapista deve essere un professionista abilitato e, in questo caso, certificato AIFI”. Queste le parole del presidente di AIFI, Mauro Tavarnelli, presente ad ‘Assalto al cuore’, l’iniziativa organizzata il 9 settembre al PalaSavena di San Lazzaro dall’Associazione italiana fisioterapisti in collaborazione con Zinella Scherma.

DAVIDE SARACINO – PRESIDENTE AIFI EMILIA-ROMAGNA
‘Assalto al cuore’ è stato “la volontà di avvicinare la fisioterapia ai cittadini per far capire l’importanza che il fisioterapista ha nella disabilità e nella vita quotidiana di ognuno. L’obiettivo della Giornata? Fare in modo di affidare la nostra patologia a un professionista sanitario riconosciuto, che abbia #LeManiGiuste”. Così il presidente di AIFI Emilia-Romagna, Davide Saracino, parla dell’iniziativa organizzata il 9 settembre al PalaSavena di San Lazzaro dall’Associazione italiana fisioterapisti in collaborazione con Zinella Scherma.
Proprio questa disciplina è stata scelta come “veicolo per abbattere le barriere” grazie “a prove aperte a tutti” anche di scherma integrata, ovvero tra atleti normodotati e atleti disabili “in un evento a cui teniamo molto e che si inserisce nell’ambito della Giornata mondiale della Fisioterapia”. AIFI, conclude Saracino, “deve essere un punto di riferimento per i cittadini”.

ALESSANDRO MILLO – PRESIDENTE ZINELLA SCHERMA
“La nostra associazione è un’occasione di integrazione per i ragazzi disabili e per le loro famiglie, lo dico proprio da babbo di uno dei ragazzi che tira di scherma”. Così il presidente di Zinella Scherma, Alessandro Millo, a margine di ‘Assalto al cuore’, l’iniziativa organizzata il 9 settembre al PalaSavena di San Lazzaro insieme all’Associazione italiana fisioterapisti. Durante la festa, nell’ambito della Giornata mondiale della Fisioterapia, “atleti normodotati si sono seduti su una carrozzina per tirare con atleti disabili: si chiama scherma integrata ed è parte della disciplina italiana, oltre che un’occasione per essere tutti allo stesso livello”. E in tutto questo che ruolo gioca la fisioterapia? “Gli atleti disabili hanno ancora più bisogno del fisioterapista rispetto ai normodotati. Ovvero di una figura fondamentale per programmare lo sviluppo migliore della muscolatura, sia per affrontare eventuali problemi durante l’allenamento. Alla Zinella Scherma lo sappiamo bene, tanto che la nostra maestra, Magda Melandri, è anche fisioterapista”.

ISABELLA CONTI – SINDACO DI SAN LAZZARO DI SAVENA
“Una giornata in cui due realtà meravigliose si sono riunite sul nostro territorio per realizzare questo evento: AIFI e Zinella Scherma”. A dirlo è il sindaco di San Lazzaro di Savena, Isabella Conti, intervenuta ad ‘Assalto al cuore’, l’iniziativa organizzata il 9 settembre al PalaSavena di San Lazzaro dall’Associazione italiana fisioterapisti in collaborazione con Zinella Scherma. “Qust’ultima- spiega la prima cittadina- fa un’attività straordinaria legata non soltanto allo sport ma anche alla disabilità, alle esperienze di recupero motorio attraverso lo sport di persone disabili o che hanno avuto incidenti: un aspetto straordinariamente importante non soltanto per il fisico ma anche per la mente, per la voglia di rimettersi in gioco, per la forza che uno sente nel momento in cui vede dei miglioramenti e dei progressi”.
Per Conti “tutto questo non sarebbe possibile senza la ‘contaminazione’ positiva del mondo della fisioterapia, a formare una collaborazione eccezionale. L’amministrazione di San Lazzaro sente di dover sostenere con molta forza iniziative di questo genere, perché le amministrazioni locali da sole non saranno mai in grado di generare un esempio come questo di comunità straordinaria, di persone che si mettono in gioco per creare insieme un miglioramento della società e del mondo che ci circonda. Non possiamo non sostenere- conclude il sindaco- iniziative miracolose di questo genere”.

EMANUELE LAMBERTINI – ATLETA PARALIMPICO
“Questo evento è interamente dedicato all’integrazione della fisioterapia con la scherma in tutti i suoi livelli, da quella olimpica a quella paralimpica, e io e gli altri siamo qui oggi per esibirci a favore di questa iniziativa”. Così Emanuele Lambertini, atleta paralimpico e vicecampione del mondo Under23 di fioretto, presente ad ‘Assalto al cuore’, l’evento organizzato il 9 settembre al PalaSavena di San Lazzaro dall’Associazione italiana fisioterapisti in collaborazione con Zinella Scherma. “Proprio la mia maestra di scherma è anche fisioterapista e mi ha sempre seguito in questi anni: quindi la fisioterapia è stata fondamentale in tutta la mia carriera. Il mio prossimo obiettivo per cui mi sto allenando alla grande saranno i Mondiali di scherma paralimpica di Roma a novembre. Sono molto carico, vi aspetto tutti!”.

Print Friendly, PDF & Email

Leave a reply

TESSERAMENTO

SEI UN FISIOTERAPISTA?
ISCRIVITI AD AIFI

SOCIO DAL 2013?
RINNOVA L’ISCRIZIONE

SEI ISCRITTO 2017?
STAMPA RICEVUTA

ISCRITTI 2017

ORDINARI

ORDINARI

STUDENTI

STUDENTI

Ultimi Tweet

SITI REGIONALI

DALLE AZIENDE

Dalle Aziende

VIDEO

Loading...

COMMENTI