Così come già annunciato nella news del 16 gennaio scorso, l'AIFI partecipa oramai attivamente ai lavori del Disability Italian Network, in questi mesi impegnato nella messa a punto di un Corso di formazione sull'ICF certificato OMS-DIN.

E' questa un'esigenza sempre più sentita proprio per la crescente diffusione di questo strumento di classificazione non solo nell'ambito sanitario, ma anche nella scuola, tra gli amministratori, ecc..

La classificazione ICF, infatti, riscuote grande entusiasmo, negli Stati Uniti come in Europa, e numerose sono le sperimentazioni, le indagini epidemiologiche che affidano a questo strumento lo standard per l'elaborazione ed interpretazione dei fenomeni posti sotto osservazione.

Il meeting di Catanzaro, ospitato dalla Fondazione Betania il 21 marzo scorso, cui ha partecipato il collega Claudio Ciavatta, è servito a stabilire le fasi operative necessarie per arrivare alla predispozione di specifici Corsi di formazione sull'ICF – certificati OMS-DIN oltre che, per i professionisti della salute, ECM – in grado di realizzare un efficace programma di formazione. L'obiettivo naturalmente è quello di promuovere un uso corretto dell'ICF, che consenta realmente un confronto oggettivo e condiviso tra gli utilizzatori.

Il 6 giugno prossimo a Roma, presso il Ministero del Welfare, il DIN si incontrerà nuovamente per concludere questa fase di lavoro e, se saranno stati rispettati tempi ed impegni, avremo gli elementi necessari per dare inizio alla formazione.

L'Ufficio Centrale Segreteria