Fondata a Brooklyn nel 1849 dai cugini tedeschi Charles Pfizer e Charles Erhart, Pfizer è oggi la

prima compagnia biofarmaceutica al mondo, con un fatturato di circa 49 miliardi di dollari nel

2014. Scopre, sviluppa, produce e distribuisce farmaci di qualità, sicuri ed efficaci, per il

trattamento e la prevenzione delle malattie più diffuse e quelle rare. La sua mission è contribuire

al miglioramento della salute e del benessere in ogni fase della vita, mettendo a disposizione

risorse e conoscenze scientifiche, stabilendo standard di riferimento in materia di qualità e

sicurezza.

Pfizer offre oggi una gamma di prodotti ampia e diversificata: dai farmaci storici in area

cardiovascolare, anti-infettiva, urologica, oncologica e del dolore e dell’infiammazione, alle nuove

molecole nell’ambito dei vaccini e dei biologici, fino ai prodotti farmaceutici di largo consumo. Con

circa 8 miliardi di dollari investiti in ricerca e sviluppo lo scorso anno, con circa 86 molecole allo

studio, Pfizer è tra le aziende farmaceutiche che investono di più in questo settore,

concentrandosi in particolare sulle seguenti aree terapeutiche: oncologia, dolore, infiammazione,

malattia di Alzheimer, psicosi, diabete, bioterapeutici e vaccini.

In qualità di azienda leader a livello mondiale, Pfizer collabora con le strutture sanitarie, i governi e

le comunità locali per favorire e ampliare l’accesso a cure affidabili per tutti. Questo impegno si

traduce nel principio che guida ogni giorno le persone di Pfizer nel mondo: Lavoriamo insieme per

un mondo più sano.

La sede principale è a New York, mentre i suoi centri di ricerca sono dislocati in varie nazioni,

soprattutto negli Stati Uniti e in Inghilterra e i suoi prodotti raggiungono più di 170 paesi.

L’Azienda, presente in Italia dal 1955, è una realtà industriale importante nel nostro Paese, con un

fatturato 2013 di oltre 1 miliardi di euro e oltre 2500 dipendenti. La sede principale è a Roma,

dove è ospitata, oltre alla sede amministrativa e la sede di un’unità di business a livello europeo. A

Milano si trovano gli uffici della Farmacovigilanza e della Regulatory Strategy, un gruppo di Ricerca

di sviluppo clinico oncologica a livello internazionale; e la divisione Consumer Healthcare. A queste

strutture, si affiancano i tre stabilimenti di produzione di Ascoli Piceno, unico produttore mondiale

dell’antitumorale sunitinib; di Aprilia (Latina) e di Catania, con importanti volumi di esportazione a

livello globale.

Dal 2011 Pfizer Italia sostiene la Campagna di Comunicazione e Impegno Sociale Viverla Tutta, con il

coinvolgimento della Comunità Scientifica e delle Istituzioni, che si propone di incentivare lo sviluppo

di strumenti, iniziative e metodologie volte a promuovere una maggiore centralità del paziente in

medicina ed in sanità, mettendosi in ascolto dei suoi bisogni e cercando di costruire riposte concrete

che possano aiutare a migliorare i percorsi di diagnosi, assistenza e cura. Protagonisti della Campagna

sono i pazienti e caregiver, con le loro Storie di Malattia, raccolte, interpretate e valorizzate

attraverso le tecniche della Medicina Narrativa (www.viverlatutta.it).

Per maggiori informazioni visita il sito www.pfizer.it