Dopo Genova, Taranto e Verona, anche a Potenza un nuovo caso di professione abusiva di Fisioterapia. Un uomo di 50 anni di Lauria e' stato denunciato in stato di liberta' alla magistratura dai Carabinieri, per esercizio abusivo della professione di fisioterapista, che esercitava in uno studio abusivo posto sotto sequestro dai militari. I Carabinieri hanno sorpreso l'uomo mentre stava effettuando alcune prestazioni sanitarie su una donna: non era in possesso di alcuni titolo abilitativo e l'ambulatorio di fisioterapia-massofisioterapia, ''completamente attrezzato'', era privo di autorizzazioni. (Fonte ANSA)