Ill.mo Prof. Girolamo Sirchia
Ministro della Salute
Lungo Tevere Ripa, 2
Roma

e p.c.: Ill.mo Senatore R. Salini
Relatore per la conversione in legge del D.L. 32 del 03 marzo 2003

Prot. n. 408/03 Roma, 07/04/2003

Ill.mo Signor Ministro,

nel corso di un'audizione informale svoltasi presso la Commissione Igiene e Sanità del Senato in data 01 aprile u.s., le scriventi Associazioni hanno ricevuto un'ampia disponibilità dei parlamentari a risolvere positivamente il problema della mancanza di regolamentazione delle professioni rappresentate in quella sede provvedendo, per esse, all'istituzione di appositi Ordini professionali.

D'altra parte Lei stesso scriveva nella nota DIRPI/4.45771 del 31 dicembre 2002 che "…l'esigenza prospettatami di istituire, per le categorie rappresentate dalle S.S.L.L., i relativi Collegi è da me pienamente condivisa, anche perché solo attraverso tali organismi è possibile assicurare il rispetto delle norme di deontologia professionale a tutela degli iscritti ed a salvaguardia dei cittadini utenti…"

La conversione in legge del D.L. 32 rappresenta l'occasione irripetibile per affrontare e risolvere con determinazione il problema anche in considerazione del fatto che, all'uopo, è stato presentato un emendamento da un esponente della maggioranza di governo, il senatore Tatò, sul quale, con nostro vivo disappunto, nel corso del dibattito in Commissione il Sottosegretario on. Cursi ha espresso il parere negativo del governo.

Noi riteniamo, Signor Ministro, che sia arrivato il tempo di dare un segnale forte, senza ambiguità, sulla necessità che, in un settore costituzionalmente protetto, tutte le professioni sanitarie siano inserite in un sistema ordinistico, quale unica garanzia per i cittadini e i professionisti.

È per tale ragione che Le chiediamo, nel corso del dibattito in Aula per la conversione in legge del decreto in oggetto, di assumere un atteggiamento favorevole volto a determinare una positiva soluzione del problema.

Fiduciosi in un suo risolutivo intervento con l'occasione Le giungano i nostri distinti saluti.

AIFI – ASSOCIAZIONE ITALIANA FISIOTERAPISTI
Il Presidente Vincenzo Manigrasso

AIP – ASSOCIAZIONE ITALIANA PODOLOGI
Il Presidente Mauro Montesi

AITA – ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNICI AUDIOMETRIA
Il Presidente Roberta Caretta

ANAP – ASSOCIAZIONE NAZIONALE AUDIOPROTESISTI PROFESSIONALI
Il Presidente Gianni Gruppioni

ANTEP – ASSOCIAZIONE NAZIONALE TECNICI DELLA PREVENZIONE
Il Presidente Vincenzo Di Nucci

AIDI – ASSOCIAZIONE IGIENISITI DENTALI ITALIANI
Il Presidente Irene Guarrella Riccitelli

ANDID – ASSOCIAZIONE ITALIANA DIPLOMATI IN DIETOLOGIA
Il Presidente Giovanna Cecchetto

ANTEL – ASSOCIAZIONE NAZIONALE TECNICI DI LABORATORIO BIOMEDICO
Il Presidente Daniela Ciuffi

FIOTO – FEDERAZIONE ITALIANA OPERATORI NELLA TECNICA ORTOPEDICA
Il Presidente Giuseppe Caforio

FLI – FEDERAZIONE LOGOPEDISTI ITALIANI
Il Presidente Laura Castagna

UNPISI – UNIONE NAZIONALE PERSONALE ISPETTIVO SANITARIO D'ITALIA
Il Presidente Gregorio Gilardi