Lo scorso 22 Gennaio l'Aifi Toscana ha organizzato un evento pubblico, che ha visto la partecipazione di circa 100 Colleghi, alla presenza del Rappresentante della Regione.
I temi affrontati hanno riguardato tutti gli elementi da introdurre nel futuro PSSIR ed in particolar modo il Piano di indirizzo della riabilitazione che presenta criticità nell'impatto con il sistema regionale quali:

– Indicazione di un Dipartimento Gestionale della riabilitazione Aziendale se non Interaziendale (criticità: p.l. in ospedale per intensità di cura – responsabilità di governo SdS – ruolo del MMG nel CCM)

– Insufficiente attenzione al contributo delle professioni al governo dei processi riabilitativi, rispetto ai ruoli esercitati dai professionisti sanitari della riabilitazione (in termini di organizzazione , efficienza , governo e rischio clinico e duplicazione/sovrapposizione di ruoli).

– Tutte le attività di riabilitazione sono indicate a gestione del team riabilitativo con accesso dal medico di riabilitazione (criticità nei setting dell'ospedale per acuti, nella medicina d'iziativa e nei programmi del CCM, nei percorsi della Medicina Specialistica – percorso 2/ DGR 595/05, nel sistema delle cure intermedie).

La Regione Toscana ha risposto positivamente, accogliendo le indicazioni di Aifi.