Martedì scorso, " Il SOLE 24 ORE – SANITA'", all'interno dell'inserto speciale relativo a PTE EXPO 2002, "evento" fieristico che, con specifico riferimento alle problematiche della Terza età, da ieri è in corso a Verona, riportava un articolo assai interessante ed argomentato, sul Ruolo del Fisioterapista nel trattamento della Patologie dell'anziano, scritto dal Presidente dell'A.I.FI., Vincenzo Manigrasso.
PTE EXPO, organizzato dalla Fin-mark di Bologna, è da qualche tempo un avvenimento ricorrente cui prendono parte i più importanti espositori e le più significative associazioni di rappresentanza del mondo sanitario e delle disabilità.
Quest'anno, dislocato negli spazi della Fiera di Verona, ha visto la presenza di un centinaio di stand e, già al secondo giorno, la frequenza di oltre cinquemila visitatori.
La società promotrice dell'importante iniziativa, che si avvia ormai ad essere, nel panorama delle molteplici manifestazioni sulla Terza età, un "fatto" tradizionale, e che, ogni anno, del tutto gratuitamente, riserva all'A.I.FI. spazi espositivi e di dibattito sui temi della Riabilitazione, ha organizzato con "IL SOLE 24 ORE – SANITA'", in concomitanza, appunto, con l'apertura di PTE EXPO, l'uscita di un "supplemento speciale" di ben 8 pagine. Supplemento, all'interno del quale, tra gli altri, i massimi rappresentanti delle Associazioni sanitarie italiane sono stati chiamati ad affrontare specifici temi attinenti il campo di attività delle professioni associati.
Di seguito, riportiamo, integralmente, l'articolo di Manigrasso che "IL SOLE 24 ORE – SANITA' ", sotto il titolo estremamente "azzeccato" di "Fisioterapisti, Pedine Cruciali", colloca pressoché al centro dell'inserto.

Giuliana Copponi