La sperimentazione della formazione a distanza non si ferma. Dopo la proroga richiesta da molti organizzatori Fad e accordata dalla Commissione nazionale per la formazione continua, a proseguire l'attività formativa fino all'avvio del nuovo sistema di accreditamento, alle stesse condizioni della sperimentazione (accesso gratuito ai corsi, numero dei crediti, ecc.), diversi provider hanno deciso di continuare.
Ecco quelli che hanno espresso la volontà di continuare con i corsi di formazione a distanza fino alla fine dell'anno.

La società GGallery organizza "Fondamenti di biomeccanica della colonna vertebrale", aperto a medici chirurghi, fisioterapisti, podologi, tecnici ortopedici. Il corso è di otto ore e dà diritto a 8 crediti sezione Fad. Ggallery intende consentire l'accesso al corso solo agli iscritti Aifi. Per informazioni: tel. 010/888871, fax 010/870793, www.ggallery.it, e-mail: info@ggallery.it.

"Le terapie oncologiche domiciliari" è il titolo dell'evento organizzato da Medea Tecnologia e Informazione, per medici chirurghi, farmacisti, psicologi, infermieri, fisioterapisti, assistenti sanitari, terapisti occupazionali. Venti le ore del corso, 12 i crediti sezione Fad riconosciuti. Per informazioni: tel. 080/5282660, www.medeanetwork.it, fadecm@medeanetwork.it

Il Policlinico consorziale (Bari) Azienda ospedaliera organizza "Metodi di indagine epidemiologica", 90 ore, aperto a tutte le professioni. I crediti sezione Fad sono 18. Per informazioni: tel. 080/5478484, 080/5593225, 080/5592174, www.corsimed.it