Perché il soggiorno in RSA possa rappresentare un passo verso il miglioramento della qualità della vita , il fisioterapista deve collaborare alla costruzione del piano assistenziale.

(Articolo su Sesta Stagione)

Articolo pag 1

Articolo pag 2