Consensus Conferenze sulla Robotica in Neurobilitazione: oggi al Ministero della Salute la presentazione del documento ufficiale

Il 6 maggio presentazione al Ministero della Salute del documento finale della “Conferenza nazionale di consenso la riabilitazione assistita da robot e dispositivi elettromeccanici per le persone con disabilità di origine neurologica”, frutto di un approfondito lavoro durato tre anni che ha coinvolto AIFI e 24 fisioterapisti. Leggi i dettagli e scarica il documento.

Presentato il 6 maggio 2022 al Ministero del Salute il documento finale della “Conferenza nazionale di consenso la riabilitazione assistita da robot e dispositivi elettromeccanici per le persone con disabilità di origine neurologica” (CICERONE – Conferenza Italiana di ConsEnso Robotica in riabilitazioNE) approvato a dicembre 2021 dalla Giuria composta, tra gli altri, dai rappresentanti di AIFI Simone Cecchetto, presidente nazionale, e Davide Cattaneo, componente del Comitato Scientifico, membri anche del Comitato di Scrittura.

Si conclude quindi un lavoro complesso e articolato, avviato il 1° marzo 2019 dalla Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa e da Società Italiana di Riabilitazione Neurologica con la collaborazione dell’Istituto Superiore di Sanità, pianificato da un Comitato Scientifico rappresentativo di varie società e associazioni (AIFI, AITO, FANTC, FISH, FAIP, CONFAPI, INAIL e Cochrane Rehabilitation), Università (Bari, Verona, Luigi Vanvitelli e la Pontificia Università Gregoriana) e IRCCS (Fondazione Santa Lucia, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e l’Ospedale Villa Beretta). Tra i componenti, Maurizio Petrarca, past president del GIS Fisioterapia Neurologica e Neuroscienze.

I lavori, durati tre anni e nel mezzo delle difficoltà dovute all’epidemia di Covid-19, hanno coinvolto quasi 200 persone tra clinici, ricercatori, programmatori, amministratori, utenti e loro famigliari, esperti in ambito tecnologico, giuridico e bioetico, esponenti del mondo della produzione.

Alla base del documento, vi è stato un approfondito lavoro di revisione della letteratura condotto da 9 gruppi in cui la fisioterapia è stata ampiamente rappresentata grazie al contributo di 24 colleghi:

  • GL1 – classificazione dei dispositivi: Elisa Gervasoni, Daniele Munari e Giulia Sgubin;
  • GL2 – indicazioni cliniche: Maurizio Petrarca;
  • GL2.1 – età evolutiva: Martina Mandalà, Claudia Pavarelli e Francesca Policastro;
  • GL2.2 – arto superiore: Michela Agostini, Filippo Cavallaro e Matteo Paci;
  • GL2.3 – arto inferiore e cammino: Isabella Campanini, Danilo Flaminio e Davide Mazzoli;
  • GL2.4 – equilibrio: Thomas Bowman, Johanna Jonsdodttir e Daniele Panzeri;
  • GL3 – modelli di riferimento teorici e le future prospettive scientifiche: Roberto Gatti, Pawel Kiper, Deborah Mazzarotto e Andrea Turolla;
  • GL5 – percorsi formativi: Antonio Bortone e Susanna Mezzarobba
  • GL6 – aspetti di natura normativa ed etico giuridici: Marco Baccini, Laura Beccani e Maria Consiglia Calabrese.

Il documento finale approfondisce:

  • definizioni e criteri di classificazione dei dispositivi robotici;
  • il loro impiego clinico nelle più frequenti condizioni disabilitanti di origine neurologica;
  • i modelli teorici di riferimento per lo sviluppo e l’utilizzo clinico;
  • le prospettive della formazione e della ricerca;
  • i contesti organizzativi appropriati per il loro impiego;
  • gli aspetti normativi e le implicazioni sociali, etiche e giuridiche.

Scarica il documento finale della Conferenza di Consenso Cicerone sulla Riabilitazione assistita da robotù

Il video della parallela sulla consensus del congresso di novembre sarà disponibile nell’area soci AIFI.

Scroll to Top