Consensus Conferenze sulla Robotica in Neurobilitazione: oggi al Ministero della Salute la presentazione del documento ufficiale

Il 6 maggio presentazione al Ministero della Salute del documento finale della “Conferenza nazionale di consenso la riabilitazione assistita da robot e dispositivi elettromeccanici per le persone con disabilità di origine neurologica”, frutto di un approfondito lavoro durato tre anni che ha coinvolto AIFI e 24 fisioterapisti. Leggi i dettagli e scarica il documento.

Presentato il 6 maggio 2022 al Ministero del Salute il documento finale della “Conferenza nazionale di consenso la riabilitazione assistita da robot e dispositivi elettromeccanici per le persone con disabilità di origine neurologica” (CICERONE – Conferenza Italiana di ConsEnso Robotica in riabilitazioNE) approvato a dicembre 2021 dalla Giuria composta, tra gli altri, dai rappresentanti di AIFI Simone Cecchetto, presidente nazionale, e Davide Cattaneo, componente del Comitato Scientifico, membri anche del Comitato di Scrittura.

Si conclude quindi un lavoro complesso e articolato, avviato il 1° marzo 2019 dalla Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa e da Società Italiana di Riabilitazione Neurologica con la collaborazione dell’Istituto Superiore di Sanità, pianificato da un Comitato Scientifico rappresentativo di varie società e associazioni (AIFI, AITO, FANTC, FISH, FAIP, CONFAPI, INAIL e Cochrane Rehabilitation), Università (Bari, Verona, Luigi Vanvitelli e la Pontificia Università Gregoriana) e IRCCS (Fondazione Santa Lucia, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e l’Ospedale Villa Beretta). Tra i componenti, Maurizio Petrarca, past president del GIS Fisioterapia Neurologica e Neuroscienze.

I lavori, durati tre anni e nel mezzo delle difficoltà dovute all’epidemia di Covid-19, hanno coinvolto quasi 200 persone tra clinici, ricercatori, programmatori, amministratori, utenti e loro famigliari, esperti in ambito tecnologico, giuridico e bioetico, esponenti del mondo della produzione.

Alla base del documento, vi è stato un approfondito lavoro di revisione della letteratura condotto da 9 gruppi in cui la fisioterapia è stata ampiamente rappresentata grazie al contributo di 24 colleghi:

  • GL1 – classificazione dei dispositivi: Elisa Gervasoni, Daniele Munari e Giulia Sgubin;
  • GL2 – indicazioni cliniche: Maurizio Petrarca;
  • GL2.1 – età evolutiva: Martina Mandalà, Claudia Pavarelli e Francesca Policastro;
  • GL2.2 – arto superiore: Michela Agostini, Filippo Cavallaro e Matteo Paci;
  • GL2.3 – arto inferiore e cammino: Isabella Campanini, Danilo Flaminio e Davide Mazzoli;
  • GL2.4 – equilibrio: Thomas Bowman, Johanna Jonsdodttir e Daniele Panzeri;
  • GL3 – modelli di riferimento teorici e le future prospettive scientifiche: Roberto Gatti, Pawel Kiper, Deborah Mazzarotto e Andrea Turolla;
  • GL5 – percorsi formativi: Antonio Bortone e Susanna Mezzarobba
  • GL6 – aspetti di natura normativa ed etico giuridici: Marco Baccini, Laura Beccani e Maria Consiglia Calabrese.

Il documento finale approfondisce:

  • definizioni e criteri di classificazione dei dispositivi robotici;
  • il loro impiego clinico nelle più frequenti condizioni disabilitanti di origine neurologica;
  • i modelli teorici di riferimento per lo sviluppo e l’utilizzo clinico;
  • le prospettive della formazione e della ricerca;
  • i contesti organizzativi appropriati per il loro impiego;
  • gli aspetti normativi e le implicazioni sociali, etiche e giuridiche.

Scarica il documento finale della Conferenza di Consenso Cicerone sulla Riabilitazione assistita da robotù

Il video della parallela sulla consensus del congresso di novembre sarà disponibile nell’area soci AIFI.