In vista della discussione conclusiva del ddl 1525, la newsletter Riab.info, che ha seguito la vicenda fin dall'inizio con lo slogan "La politica per essere credibile scelga la legalità", tratto da un articolo del Consigliere nazionale Aifi Mauro Gugliucciello, ha chiesto al collega di fare un ultimo appello ai Senatori della VII Commissione.

Ecco il testo:

"Egregi Senatori,
vi chiediamo di votare urgentemente per l'abrogazione dell'art.1 septies, senza ambiguità.
Si tratta di ristabilire le regole violate.
Non è una questione di destra o di sinistra.
Auspichiamo una larga convergenza, che renda finalmente giustizia ai fisioterapisti e ai diritti delle persone assistite."

Persone assistite, che assieme a molte altre organizzazioni hanno sottoscritto il Manifesto dell'Aifi "No all'equipollenza".