La SIMFER, evidentemente non soddisfatta del ruolo autoattribuitosi di regolatrice dei percorsi formativi delle professioni sanitarie di area riabilitativa che nessuno le ha mai riconosciuto nè intende riconoscerle, completa l'opera invitando scienze motorie a parlare in un suo convegno organizzato nell'ambito di Horus alla fiera di Roma sulla formazione delle professioni sanitarie.
Ai nostri lettori offriamo la possibilità di prendere direttamente visione del programma.