Un congresso scientifico internazionale, il 9 e 10 ottobre 2008 a Giardini Naxos, in provincia di Messina, interamente dedicato alla neuroriabilitazione. È l'iniziativa che l'Aifi lancia per il prossimo anno, dal titolo "Fisioterapia Neurologica – Razionale e approcci terapeutici per il recupero delle lesioni del Sistema Nervoso Centrale". L'evento è progettato e studiato per aiutare tutti i colleghi italiani a sintonizzarsi sui temi emergenti in neuroriabilitazione, e costruire un primo passo verso la diffusione di pratiche cliniche di fisioterapia in ambito neurologico basate sulle evidenze scientifiche.
Negli ultimi anni il tema della neuroriabilitazione si è sviluppato in maniera trasversale rispetto alle professionalità coinvolte. I soggetti che se ne occupano provengono da differenti discipline mediche, dalle scienze di base e dal mondo della riabilitazione. Nonostante il ruolo primario della fisioterapia nei processi di recupero motorio dei pazienti con lesioni al sistema nervoso, le tecniche fisioterapiche di riabilitazione faticano ad adeguarsi allo sviluppo descritto. Anzi, spesso non sono supportate da dati scientifici rispetto la loro efficacia. Anche quando una tecnica è supportata da dati scientifici (Constraint therapy, Body weight supported treadmill, Electromyographic biofeedback, ecc.), questa fatica a imporsi sulle abitudini consolidate.

Da qui, la necessità di un evento internazionale che avrà queste caratteristiche:
• saranno ospiti fisioterapisti ricercatori americani di fama mondiale, al momento tra i più autorevoli rappresentanti dello sviluppo scientifico della fisioterapia in ambito neurologico;
• i protagonisti del congresso saranno i fisioterapisti, ma sono stati invitati a tenere delle lectures ospiti non fisioterapisti di eccellente qualità scientifica, i cui contributi saranno di sicuro arricchimento scientifico e culturale;
• il congresso è organizzato per dare rilevanza alle realtà esistenti in Italia. Con le comunicazioni orali i colleghi potranno proporsi per esporre dati raccolti durante la loro esperienza lavorativa;
• sono previste tavole rotonde in cui, insieme agli ospiti italiani e stranieri, saranno messe a tema alcune delle questioni di attualità in ambito di neuroriabilitazione;
• è stato deciso di riservare uno spazio divulgativo agli studenti dei corsi di laurea in fisioterapia. A loro sarà dedicata interamente la sessione poster ed è previsto un premio per il miglior contributo.