Troppo spesso le discipline mediche soffrono di una separazione tra chi si occupa della ricerca e chi opera nella pratica clinica. E troppo spesso i fondamenti delle conoscenze e della metodologia speculativa dei primi procedono in una direzione, mentre chi si occupa della qualità dell'intervento terapeutico riabilitativo, nell'acquisizione dei propri strumenti valutativi e clinici, è orientato altrove. È per questo che l'Associazione italiana fisioterapisti organizza il 23 e 24 marzo 2007 il convegno "Evidence Based Practice in Physical Therapy – Dalla ricerca scientifica in riabilitazione alla pratica clinica" che si terrà a Roma.
L'obiettivo dell'iniziativa è presentare ai fisioterapisti italiani un modello di applicazione nella pratica clinica dei risultati ottenuti attraverso la ricerca scientifica e pubblicati sulle riviste internazionali indicizzate.
Il programma di massima prevede una strutturazione dell'evento in tre sessioni, ciascuna delle quali articolata in un momento specificamente formativo, attraverso contributi di colleghi americani, e un confronto/dibattito, moderato da un collega italiano, che potrà illustrare le esperienze significative e lo stato dell'arte nel nostro Paese, in modo da realizzare se non una comparazione tra le due realtà, Italia e Stati Uniti, almeno una prima formulazione di strategie che possano essere implementate per ridurre eventuali gap. L'esperienza dell'Apta, American Physical Therapy Association, su questo tema, grazie alla presenza e alla disponibilità di alcuni tra i colleghi con la massima competenza in materia, potrà certamente essere d'aiuto a chi ha a cuore questo problema.

Il programma di massima

Venerdì 23 marzo 2007
Mattina
Rebecca Craik, Editor della rivista Physical Therapy
"Scrivere articoli scientifici che possano aiutare la pratica clinica"
Dan Riddle
"Modificare i propri comportamenti clinici in base all'analisi della letteratura scientifica"

Pomeriggio
Richard Shields
"Il coinvolgimento dei professionisti clinici nella partecipazione a progetti di ricerca"
Anthony Delitto
"La valutazione della pratica clinica verso un miglioramento della qualità delle prestazioni"

Sabato 24 marzo 2007
Andrew Guccione
"L'utilizzo della tecnologia e di Internet per i professionisti clinici nella conoscenza della letteratura per la pratica quotidiana"