Pages Navigation Menu

Il Portale della Fisioterapia

Categories Navigation Menu

I Policy Statement di AIFI: come accedere alla fisioterapia, modelli organizzativi sostenibili e lo sviluppo delle competenze avanzate

I Policy Statement di AIFI: come accedere alla fisioterapia, modelli organizzativi sostenibili e lo sviluppo delle competenze avanzate

Continua  la pubblicazione di documenti associativi che spiegano in maniera esaustiva questi temi, i nostri valori e la nostra visione.

La Direzione Nazionale ha, quindi, lavorato e approvato  tre documenti che partono  dall’accesso alla Fisioterapia, con il quale si intende “la possibilità per la Persona di consultare un fisioterapista per la valutazione ed il trattamento.” Il documento nasce da un analogo documento  dalla World Confederation for Physical Therapy (WCPT) al fine di verificarne l’attuazione nel contesto normativo italiano.

1 – Accesso alle Prestazioni Fisioterapiche

Il secondo approfondisce quello che, in questi ultimi anni, è stato il fulcro della nostra attività di politica associativa, ovvero La Fisioterapia a sostegno della sostenibilità del Sistema Salute, tramite proposte per modelli organizzativi appropriati, sicuri, efficaci ed efficienti. I sistemi sanitari detengono, infatti, il primato della complessità organizzativa e come tali rappresentano una sfida per chi si occupa della loro gestione. La straordinaria differenziazione di attività, competenze e processi lavorativi rende complessa la visione e la gestione integrata del sistema salute, sia in ambito del SSN che del privato.

2A – Modelli Organizzativi

2B – Fisioterapia di iniziativa

Il terzo documento, contenente le proposte per uno sviluppo delle competenze in Fisioterapia tra le varie proposte sostiene la necessità di stabilizzare le docenze per SSD-MED 48 (in rif. alla L. 502/92),  di sostenere la linea politica attuale della laurea magistrale a ciclo unico di 5 anni non ritenendo più sufficiente la formazione entry level, di definire le aree di sviluppo delle competenze avanzate.

3 – Sviluppo Professionale

Riuscire a produrre documenti di tale portata e complessità è, a nostro avviso, una grande prova della maturità dell’Associazione e un esempio del livello di ricchezza e profondità delle riflessioni che in questi anni si sta elaborando su diversi temi. In essi è contenuto il pensiero di AIFI sui temi in oggetto, quindi i destinatari sono i soci AIFI e, più in generale, i fisioterapisti, da un lato per tentare di rispondere con degli statement alle domande più frequenti dei colleghi, dall’altro per far conoscere in maniera articolata il pensiero di AIFI nei tre ambiti oggetto dei documenti. Infine destinatari dei documenti sono le istituzioni, quali ad esempio Ministeri, Assessorati, Università auspicando che queste trattazioni costituiscano occasioni di confronto su quanto in esse contenuto.

È importante sottolineare come tali statement sono aggiornati al tempo presente: sono quindi da considerare come documenti che potranno e dovranno evolvere e modificarsi alla luce del mutare degli scenari legislativi o anche semplicemente del pensiero associativo.

Grazie a tutti i dirigenti e soci AIFI che in varie sedi hanno offerto il loro contributo per la discussione, costruzione e  rielaborazione dei documenti. Proseguiamo convinti e sicuri nella strada intrapresa per il miglioramento continuo dell’Associazione al servizio dello sviluppo della nostra splendida Professione.

Share Button

Resta informato, Iscriviti alla news-letter AIFI

Leave a Comment