Come di consueto si ripresenta il momento dell’anno adibito alla denuncia dei redditi.
Per chiarire ai soci e ai cittadini che le prestazioni fisioterapiche sono detraibili anche senza la consegna della prescrizione medica vogliamo riportare le parole inserite nella circolare 7/E dell’Agenzia delle Entrate pubblicata il 27 aprile 2018

“Le spese sostenute per le prestazioni sanitarie rese alla persona dalle figure professionali elencate nel DM 29 marzo 2001, sono detraibili anch’esse senza necessità di una specifica prescrizione medica (ad esempio fisioterapista, dietista) (…)

A.I.FI. ringrazia l’Agenzia per questo chiarimento e consiglia ai soci liberi professionisti di leggere attentamente tutto il testo.