Al via la certificazione italiana per i fisioterapisti esperti in Massaggio Tradizionale Cinese

Il 25 settembre 2015, in occasione del XII Congresso Mondiale di Medicina Cinese organizzato a Barcellona dalla World Federation of Chinese Medicine Societies (Federazione Mondiale delle Società di Medicina Cinese – WFCMS) l’AIFI (Associazione Italiana Fisioterapisti), riconosciuta dal Ministero della Salute quale associazione nazionale della professione sanitaria del fisioterapista, ha sottoscritto congiuntamente con la WFCMS un accordo per l’istituzione di un esame per l’acquisizione del proficiency che attesti la qualifica di “Fisioterapista esperto in Massaggio Tradizionale Cinese (Tuina)”. L’esame sarà organizzato a cura dell’Istituto Paracelso.

Accordo AIFI-Paracelso-WFCMS

Il presidente dell’AIFI, dott. ft Mauro Tavarnelli, ha dichiarato: “Con questo accordo vogliamo rendere al cittadino italiano un ulteriore servizio, mirato a sottolineare l’importanza di rivolgersi a figure professionali qualificate nell’ambito della riabilitazione”.

La prof.ssa Filomena Petti, presidente dell’Istituto Paracelso, auspica che con il presente accordo il Tuina raggiunga presto la diffusione che in Italia hanno conseguito l’agopuntura e la Medicina Tradizionale Cinese; considerando peraltro che in Cina l’agopuntura e il Tuina, congiuntamente all’uso della fitoterapia tradizionale, costituiscono i cardini dell’assistenza sanitaria pubblica con pari dignità nei rispettivi ambiti.